29 maggio 2016

maggio 2016 Ardea (RM), Sala Consiliare "Sandro Pertini"
Voci dal Mondo

 

Coro Polifonico "Rutuli Cantores" di Ardea

Direttore: Costantino Savelloni

Coro Multnico "Romolo Balzani"

Diretto da: Sara Modigliani, Roxane Ene, Sushmita Sultana

 

 L'associazione "Oltre il Ponte" ha proposto una speciale manifestazione canora di canti multietnici e di ispirazione popolare: 

 

parlare di intercultura oggi è quanto mai necessario in un contesto sociale come quello del nostro Paese caratterizzato da un progressivo arrivo di persone provenienti dall'Europa Orientale, dall'Africa, dal Medio Oriente e da altre aree del mondo, in cerca di una condizione socioeconomica migliore.

La nostra società si sta avviando ad essere sempre più multiculturale e come tale si pone alla ricerca dei modi migliori per favorire una possibile integrazione tra le diverse culture. La convivenza con persone aventi abitudini e tradizioni differenti dalle proprie è, infatti, tutt'altro che scontata e richiede una valida ed incisiva azione educativa. In questo contesto l'associazione "OLTRE IL PONTE" ha proposto una manifestazione finalizzata alla conoscenza delle radici culturali delle comunità che risiedono nel territorio di Ardea.

Il canto corale è armonia tra le diverse voci-identità. Ciascun corista rafforza la propria identità culturale confrontandola con le altre con le quali deve trovare l'accordo per non stonare. Siamo convinti che questo processo, se praticato con costanza, faciliterà le buone pratiche della discussione, la capacità di ascoltarsi e ascoltare, la tolleranza, lo scambio, la soluzione pacifica di piccoli e grandi conflitti. Il coro è sede dedicata di diversità visibili e udibili, è laboratorio ideale per la realizzazione di identità multiple.

 

 

 

Programma "Rutuli Cantores"
Bepi De marzi (1935) - Cortesani / E canterà

Marco Maiero (1956) - Daûr San pieri

Fabrizio De André (arm. F. De Angelis) - Il Pescatore

Piero Caraba (1956) - E lo mio amore

Tonino Puddu (1951-2008) - Ninna Nanna

Canto Sacro Zulu - Siyahamba (Elab. A. Serges)

Tradiz. Madagascar - Dzalakoa (Elab. A. Calcagni)