23 giugno 2016

63543-2
Monti (Olbia) 
Chiesa di San Gavino
Voci di donna

 

Un piccolo viaggio tra musica e parole, tra musica "colta"e musica etnica, dedicato da donne alla donna.
La donna: musa di poeti, spesso trasformata in ninfa lontana, quasi irraggiungibile, capace di suscitare nostalgia di un amore inespresso, ma anche passioni profonde e carnali...
La donna: spesso chiusa all'interno del recinto familiare, soggiogata a logiche sociali maschili da cui è estraniata... La donna: che nel suo essere madre rappresenta l'ideale più puro del legame affettivo fra due esseri viventi... La donna: indissolubilmente legate alla fertilità della terra(pensiamo alle cosiddette Veneri preistoriche) da sempre simbolo archetipico della vita!

 

Programma

Tradizionale brasiliano - Nesta rua
Arrangiamento: H. Villa Lobos (1887-1959)

Giuseppe Rachel (1858-1937) - No potho reposare (testo di Salvatore Sini)
Adattamento per coro femminile: A. Serges

Claudio Monteverdi(1567-1643) -Son questi i crespi crini
Dal primo libro delle canzonette a tre voci

Anonimo(XVI sec.) - Oi Ricciulina (villanella alla napolitana)
Arrangiamento: R. De Simone / Elaborazione per coro femminile: A. Serges

Quadri musicali dalle campagne italiane:
La pampina di l'aliva (tradizionale siciliano)
Elaborazione per coro femminile: A. Serges
Dirindina (antica ninna nanna toscana)
Elaborazione per coro femminile: A. Serges
Mottetto di Gallura (tradizionale Sardo)
Armonizzazione A. Sanna

Bepi De Marzi(1935)- Te canto nina nana

Eliseo Grenet(1908-1981) -Drume Negrita
Adattamento per coro femminile: A. Serges

Voci dall'Africa:
Andries Van Tonder (1882-1955)
Siyahamba ( canto sacro in lingua Zulu)
Aya ngena (Tradizionale Zulu)
Elaborazioni per coro femminile: A. Serges

Gorni Kramer (1913-1995) - Un bacio a mezzanotte
Arrangiamento: M. Di Biagio / Elaborazione per coro femminile: A. Serges

 

Altro in questa categoria: « Festival di Salerno 2011